Hoffenheim-Leverkusen è stata l’ultima partita del lunedì in Bundesliga

lunedì bundesliga

La notizia è di fine 2019, ma ora che si è arrivati al punto di ‘metterla in atto’ fa un certo effetto pensarci. Sì, perché Hoffenheim-Bayer Leverkusen è stata l’ultima partita della Bundesliga che si è giocata di lunedì. Per questa stagione e poi a partire dall’anno prossimo, la DFL ha concordato di sopprimere la tradizione del Montagsspiel, ovvero letteralmente la partita del lunedì. Insomma, il Monday Night inglese, ma alla tedesca.

Nelle ultime annate si erano intensificate le proteste delle tifoserie nei confronti di un’abitudine che si stava facendo sempre più radicata, contro i gusti di chi però le partite le vuole andare a vedere. Il lunedì sera cade a cavallo di due giorni lavorativi e andare in trasferta diventa complicato. Certo, in questo momento storico è proprio impossibile andare allo stadio, ma l’odio dei fans nei confronti della partita del lunedì della Bundesliga ha radici ben più profonde.

Negli anni si sono susseguite molteplici proteste, tra striscioni, cori e boicottaggi. Alcune anche molto originali: si ricorda anche un lancio delle palline da tennis.


Leggi anche:


Dalla prossima stagione la distribuzione delle partite cambierà: anziché una gara il lunedì, ne verrà inserita una in più la domenica sera. Neanche la 2. Bundesliga giocherà più dii lunedì, bensì di sabato sera. Insomma, per la lega tedesca è davvero una svolta totale su tutti i fronti.

Per questo motivo anche Hoffenheim-Bayer Leverkusen rimarrà nella storia. Non tanto per quanto successo in campo – per la verità, piuttosto pochino: scialbo 0-0, senza nulla di particolarmente memorabile – bensì perché è l’ultima delle cinque partite previste da contratto televisivo di lunedì in questa stagione. E dunque anche l’ultimo Montagsspiel. Salvo ribaltoni o casi particolari…

1 Comment

Rispondi