🗞 BundesCafé, 15ª giornata – Big match, sorprese e conferme

15ª giornata Bundesliga 2020/21

Ci sono state quattro vittorie in casa, tre colpi in trasferta e due pareggi nella 15ª giornata della Bundesliga 2020/21. Il numero dei goal totali segnati è di 32, 3,55 di media a partita.

15ª giornata Bundesliga 2020/21

IL TOPSPIEL 💥

Anzi, per l’occasione… i Topspiel: il Borussia Mönchengladbach ha battuto per 3-2 il Bayern di rimonta nel vecchio Klassiker che ha aperto la giornata nella serata di venerdì. Poi sabato alle 18.30 l’altra supersfida ha visto l’altro Borussia, il Dortmund, vincere sul campo del Lipsia per 1-3. Sconfitte entrambe le prime due classificate, che mantengono comunque le posizioni. Nota negativa: il grave infortunio di Witsel.

L’MVP 👑

Quando si dice essere decisivi: Jonas Hofmann ha segnato una doppietta contro il Bayern e ci ha anche aggiunto l’assist del 3-2 per Neuhaus che ha chiuso la rimonta. L’ennesima grande notte per il tedesco, che si conferma in grande crescita dopo un 2020 ad altissimo livello.

L’ALTRO PROTAGONISTA 🎖

Erling Haaland è tornato, ammesso che se ne fosse andato. Al rientro dall’infortunio contro il Wolfsburg non ha brillato, contro il Lipsia invece è stato grande protagonista propiziando il primo goal e poi segnando il secondo e il terzo. Sì, sembra abbia smaltito l’infortunio.

IL VOLTO NUOVO 🆕

Non si tratta di un esordio assoluto, perché lo aveva già fatto a novembre, giocando anche titolare. Il vero battesimo di Matthew Hoppe però è stato quello di sabato, con la tripletta che ha portato lo Schalke 04 a vincere contro l’Hoffenheim. Non lo conoscevate? Ne abbiamo parlato ampiamente noi. Visto che, tra le altre cose, ha infranto qualche record.

LA SORPRESA 😮

Ecco, a proposito della tripletta di Hoppe. Sì, avete capito bene: lo Schalke ha vinto. Dopo 30 partite di digiuno, è arrivato il primo successo. Che interrompe la striscia negativa e lascia al Tasmania Berlin il mitico record di peggior squadra di sempre (per la gioia dei loro tifosi).

LA STATISTICA 📊

La squadra più in forma della Bundesliga è il Friburgo: 5 vittorie nelle ultime 5 partite, 16 goal segnati e 2 subiti. Nessuno come loro. Mai Christian Streich nella sua straordinaria storia era riuscito a centrare una striscia così lunga. Per premiare i suoi giocatori, ha concesso tre giorni di riposo. Rarità.

LA CITAZIONE 🎙

Il Bayern vive un momento di flessione fisica e Leon Goretzka è stato cinico e diretto per spiegare cosa ha causato la sconfitta col Gladbach.

“Li abbiamo invitati al tiro per tre volte e loro ne hanno approfittato”.

LA FOTO 📸

Tripletta, pallone a casa e primo americano a farne tre in una partita di Bundesliga: pomeriggio da incorniciare per Hoppe.

LA CURIOSITÀ 🧐

La vittoria dell’Eintracht Francoforte sul campo del Mainz (0-2, doppietta di André Silva) è stata la prima, storica vittoria in Bundesliga delle Adler sul campo dei rivali quasi regionali, dopo 12 tentativi andati a vuoto. Rotto l’incantesimo. Curioso, ma tant’è.

LA CLASSIFICA 📃

Dopo la 15ª giornata della Bundesliga 2020/21, non cambia la capolista. Il Bayern perde, il Lipsia perde, il Leverkusen pareggia e non ne approfitta. Il Dortmund si riavvicina e stacca l’Union e il Wolfsburg, che si fermano a vicenda. A metà classifica tanti successi: Gladbach, Friburgo, Francoforte e Stoccarda tornano a veder l’Europa. Novità anche a fondo classifica, perché lo Schalke non è più ultimo e l’Arminia supera il Colonia. Ora tocca al Mainz recitare il ruolo del fanalino di coda.

15ª giornata Bundesliga 2020/21

Rispondi