ūüóě BundesCaf√©, 32¬™ giornata – Tra Mei8ter e punti da salvezza

I RISULTATI

Tre vittorie in trasferta, cinque successi in casa e un pareggio nella 32¬™ giornata di Bundesliga. Due verdetti gi√† decisivi: il titolo del Bayern Monaco – Mei8ter, come da hashtag ufficiale – e la retrocessione del Paderborn, sconfitto dall’Union Berlino (ufficialmente salvo).

IL TOPSPIEL

Il derby tra Bayer Leverkusen e Colonia √® dominato dai padroni di casa: Diaby √® imprendibile, il solito Havertz continua a segnare e il Colonia non riesce a trovare contromisure. Oltre ai due citati classe 1999, ne segna un terzo, Bornauw dell’effzeh. Il terzo goal del Bayer – il primo in ordine cronologico – lo ha segnato Sven Bender.

L’MVP

Non poteva che essere Robert Lewandowski l’uomo decisivo per la vittoria della Bundesliga. Il suo goal in girata contro il Werder Brema, innescato da un pallone splendido di Boateng, √® stato il numero 31 dell’annata di Bundesliga: ha raggiunto Aubameyang come miglior marcatore straniero in una sola stagione.

L’ALTRO PROTAGONISTA

Non ha lasciato il segno contro il Werder Brema, ma indubbiamente Kingsley Coman √® uno dei giocatori di cui si parla maggiormente dopo il titolo vinto dal Bayern. Il motivo? Si tratta del suo ottavo campionato vinto consecutivamente in carriera. E ha compiuto solo 24 anni lo scorso 12 giugno…

IL VOLTO NUOVO

Nel Borussia Mönchengladbach ha esordito Keanan Bennetts, esterno inglese classe 1999 che è arrivato ai Fohlen da due anni, ma non aveva mai collezionato neanche un minuto, a causa soprattutto di tanti infortuni (come sa bene il suo amico e compagno Doucouré) e una lunga gavetta in seconda squadra.

LA SORPRESA

In realt√†, al plurale. Perch√© la seconda e la terza si fermano in casa contro due squadre in piena lotta per la retrocessione. Il Mainz fa il colpo contro un Dortmund mentalmente scarico, trascinato dal classe 2000 Burkardt. Anche il Fortuna D√ľsseldorf non √® da meno e con due goal nel finale rimonta il Lipsia alla Red Bull Arena: ora i¬†Flingeraner¬†dipendono soltanto da loro stessi per quanto riguarda almeno il terzo posto. E la prossima c’√® Werder-Mainz.

LA STATISTICA

Contro il Werder Brema, Alphonso Davies ha toccato una velocità massima di 36.51 km/h, battendo Hakimi e riscrivendo un nuovo record per la Bundesliga. Nessuno dal 2014, ovvero da quando Opta raccoglie questo dato, è mai riuscito a fare meglio.

LA CITAZIONE

Contro l’Hertha, Nils Petersen ha segnato il suo 25esimo goal in carriera entrando dalla panchina: √® il miglior ‘Joker’ di sempre in Bundesliga. Il suo allenatore Christian Streich lo ha dipinto a modo suo.

“Nils Petersen non √® un Joker. √ą una persona eccezionale e un giocatore ancor pi√Ļ eccezionale. La cosa speciale √® che √® disposto a tutto per la squadra e capisce come pensa un allenatore, anche se a volte fa male”.

LA FOTO

In un Weserstadion vuoto, il Bayern Monaco ha celebrato la vittoria dell’ottavo Meisterschale, quello che in molti hanno ribattezzato “Geisterschale” in riferimento alle partite a porte chiuse.

Mei8ter
Fonte: @FCBayernEN

IL VIDEO

Boateng e Phonzie hanno celebrato così in spogliatoio la vittoria della Bundesliga.

LA CLASSIFICA

Con sole due giornate dal termine, gli estremi della classifica si sono delineati. Rimane accesa la lotta in fondo, con Mainz e Fortuna che hanno tutto nelle proprie mani, mentre Colonia ed Augsburg sono quasi al sicuro. Gladbach e Leverkusen correranno per il quarto posto fianco a fianco fino a fine stagione, L’Eintracht √® vivo per l’Europa.

Rispondi