“C’era una volta l’Est”, storie al di là del Muro

c'era una volta l'est

“C’era una volta l’Est”. Un calcio oltre la Cortina di Ferro. Il 9 novembre 1989 la caduta del Muro di Berlino non è stato solo l’inizio della fine di un’era politica e storica per la Germania e per l’Europa ma  ha segnato pure l’ideale capolinea del sistema calcistico della Repubblica Democratica Tedesca.

Un Fussball fatto da “dilettanti di Stato”, ma che ha saputo essere competitivo a livello europeo, con i club (memorabile la vittoria del Magdeburgo nella Coppa delle Coppe 1973-1974)  e a livello mondiale con la Nazionale. Quella selezione fu capace di battere la Germania Ovest nel 1974 nella Coppa del Mondo con il gol di Jürgen Sparwasser e di raggiungere a Montreal 1976 l’oro olimpico, traguardo unico nella storia del pallone tedesca a cinque cerchi.

Un calcio, in cui non mancavano i campioni, come Jürgen Croy portiere e bandiera del Sachsenring Zwickau o il talentuoso centrocampista offensivo Peter Ducke del Carl Zeiss Jena, gli ottimi allenatori, come Georg Buschner il ct del Mondiale e dell’oro olimpico, ma anche le sconfitte cocenti, come il ko 7-3 subito dalla Dinamo Dresda di un giovanissimo Matthias Sammer  contro il Bayer Uerdingen.

Storie di pallone e di vita, come quelle di Lutz Eigendorf e Horst Assmy che avevano deciso di lasciare la DDR o di Reinhard Lauck, mediano di Union e Dinamo Berlino, incapace di adattarsi alla fine della carriera e soprattutto a quella del regime politico in cui aveva vissuto. Un movimento complesso, in cui non mancavano le ingerenze dello Stato, le ombre, come quelle legate al doping, ma neppure le favole, come quella della Chemie Leipzig capace di vincere un campionato contro tutto e contro tutti o delle ragazze della Nazionale di calcio femminile, protagoniste, quando il Muro era già caduto, della loro prima (e unica) partita della loro storia.

Partite, personaggi e uomini raccolti in “C’era una volta l’Est”, Edizioni InContropiede.

2 pensieri riguardo ““C’era una volta l’Est”, storie al di là del Muro

Rispondi