L’incredibile record di Neuer contro lo Schalke 04

neuer

Manuel Neuer è senz’altro uno dei volti simbolo della Bundesliga. Trentatré anni compiuti lo scorso marzo, il nativo di Gelsenkirchen ha legato la sua immagine soprattutto ai trionfi col Bayern Monaco e con la nazionale tedesca, che hanno contribuito a renderlo uno dei portieri più famosi e vincenti della sua generazione. Una Champions League, una Supercoppa Europea, un mondiale per club, quattro DFB Pokal e altrettante DFL-Supercup, oltre a ben sette Meisterschale consecutivi, formano un palmarès con pochissimi simili nel panorama europeo.

Tutto, però, è iniziato proprio a Gelsenkirchen, con il bianco-blu dello Schalke: Neuer entra a far parte delle giovanili del club della Ruhr a soli cinque anni, scalando le categorie fino ad approdare, da titolare, in prima squadra nell’estate 2006. Le presenze con i Knappen saranno 203, con 194 gol subiti e 80 clean sheet che hanno contribuito a farlo diventare l’idolo incontrastato dei tifosi. Il suo (per certi versi inevitabile) trasferimento al Bayern si consuma nel 2011, ed è caratterizzato dai malumori di entrambe le tifoserie: se nella Ruhr si sentono traditi, arrivando addirittura ad appendere un manichino del loro ex-capitano nel pre-partita del suo primo ritorno dalla Veltins-Arena, a Monaco di Baviera non vedono di buon occhio il suo passato da rivale, intimandogli di non avvicinarsi alla curva dell’Allianz Arena e di non cantare l’inno del Bayern.

Come spesso successo in carriera saranno le prestazioni sul campo a zittire tutti, e dopo quasi dieci anni Manuel Neuer può vantare l’amore incontrastato dei suoi nuovi tifosi ed un record incredibile contro la sua ex-squadra: dovesse ottenere un risultato positivo domani, nella sfida della Veltins-Arena valida per la seconda giornata di Bundesliga, il Bayern Monaco allungherebbe la striscia di imbattibilità a 19 partite ufficiali consecutive. L’ultima vittoria targata Schalke, infatti, è un 1-0 in Baviera del marzo 2011, in DFB Pokal. In quel caso, però, a difendere i pali del Bayern c’era Kraft; dovessimo restringere il campo alle partite giocate da Neuer il record diventa ancora più incredibile.

Tra Bundesliga e coppa, il tedesco conta 14 presenze e ben 11 vittorie, con soli 5 gol subiti e ben 9 clean sheet. Con lui in porta i bavaresi non hanno mai subito più di un gol a partita dai ‘Knappen’, e torneranno alla Veltins-Arena con una dote di 10 gol segnati nelle ultime quattro trasferte. A battezzare la sfida dello scorso anno, all’epoca valida per la quarta giornata di campionato, furono James Rodriguez e Lewandowski dal dischetto.

Dopo aver iniziato con fatica il campionato, pareggiando tra le mura amiche contro l’Hertha (2-2), al Bayern serve sicuramente un segnale positivo per dimostrare di poter ancora dominare il campionato tedesco. La sfida con lo Schalke non è mai stata e mai sarà banale, ma Niko Kovac sa di poter contare sul suo particolarissimo talismano.

Un pensiero riguardo “L’incredibile record di Neuer contro lo Schalke 04

Rispondi