Il Bayern Monaco e gli opening game: un filotto fatto di vittorie

Bayern Monaco

Finalmente ci siamo. Stasera prende il via una delle Bundesliga più incerte degli ultimi anni e come da una quindicina d’anni a questa parte inizia con l’opening game dei campioni in carica. Il Bayern Monaco stasera darà il via al nuovo campionato ospitando all’Allianz Arena l’Hertha Berlino, una delle possibili sorprese di quest’anno.

Il Bayern Monaco ha giocato undici opening game da quando la Bundesliga concede ai campioni uscenti di dare il via alla stagione successiva e lo score è a dir poco impressionante. Non solo i bavaresi non hanno mai perso, ma hanno sfiorato l’en-plein collezionando ben dieci vittorie ed un solo pareggio nelle undici partite giocate. La prima delle dieci vittorie risale al 1 agosto 2003 contro l’Eintracht Francoforte quando Zé Roberto, Hasan Salihamidžić Il Bayern Monaco ha giocato undici opening game da quando la Bundesliga concede ai campioni uscenti di dare il via alla stagione successiva e lo score è a dir poco impressionante. Non solo i bavaresi non hanno mai perso, ma hanno sfiorato l’en-plein collezionando ben dieci vittorie ed un solo pareggio nelle undici partite giocate. La prima delle dieci vittorie risale al 1 agosto 2003 contro l’Eintracht Francoforte quando Zé Roberto, Hasan Salihamidžić e Claudio Pizarro marchiarono il match in quarantadue minuti.

I bavaresi hanno dovuto affrontare per due volte il Wolfsburg, il Borussia Mönchengladbach e l’Amburgo. Proprio i Rothosen sono gli unici ad esser stati capaci di strappare un punto al Bayern Monaco in un opening game, per l’esattezza quello della stagione 2008/2009. La squadra allora allenata da Jürgen Klinsmann non è andata oltre il 2-2 contro nonostante il doppio vantaggio siglato da Bastian Schweinsteiger e Lukas Podolski, ma questo è l’unico stop conosciuto dall’FCB perché neanche il Klassiker dell’11 agosto 2006 è riuscito ad intaccare il record del Bayern negli opening game.

Nei match inaugurali della Bundesliga la squadra di Monaco di Baviera ci ha abituato a segnare molti gol e negli ultimi due giocati contro Bayer Leverkusen ed Hoffenheim ha anche ottenuto lo stesso risultato: 3-1. La speranza di Niko Kovac è quella di non interrompere la striscia proprio stasera, proprio all’inizio di un nuovo ciclo dei roten di cui lui può essere il faro. Il tecnico croato ha già perso la Supercoppa, non può permettersi un avvio sbagliato anche in campionato e chissà se Ivan Perisic scenderà subito in campo.

Un pensiero riguardo “Il Bayern Monaco e gli opening game: un filotto fatto di vittorie

Rispondi